Cantautore, chitarrista, attivo sulla scena musicale italiana dal 2017 col suo primo album in italiano "Di Passaggio”, indagine sulle emozioni che caratterizzano le varie fasi di una storia d'amore.

Finalista a Capitalent 2017 (tra oltre 4000 proposte), vincitore del Festival Villeggendo 2017, sul podio al Varigotti Festival ’18, finalista al Premio De André 2019, targa Riccardo Mannerini 2019 per il miglior testo, ama tantissimo suonare live (l'album è stato portato in giro per l'Italia in oltre 30 città diverse).

A maggio 2019 esce il suo secondo album che lo vede collaborare con artisti quali Gianluca Misiti (tastierista per Daniele Silvestri, Max Gazzè) e Piero Monterisi (batterista per PFM, Tiromancino, Daniele Silvestri) e che riscuote ottimi risultati in classifica (il singolo “Quel che avvicina al bene” entra immediatamente in seconda posizione nella Classifica Italiana Indipendenti Emergenti, permanendovi per oltre un mese).

A gennaio 2020 lancia “Il Nastro d’Argento”, singolo  sulla clandestinità, proposto e scartato al settantesimo Festival di Sanremo.

A marzo dello stesso anno, durante l’esperienza di isolamento vissuto nella prima zona rossa d’Italia del lodigiano, pubblica il brano “Zona Rossa”, una instant song (scritta e prodotta autonomamente in 24 ore) che è una riflessione sull’isolamento e la vera libertà dell’individuo.

A luglio dello stesso anno esce il dirompente "Cielo rosso che esplode", terzo singolo tratto da "Fuori Luogo", accompagnato dal videoclip realizzato da Beppe Gallo (Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Emis Killa).